Slow Life

giovedì 16 giugno 2016

Grazie da #SBF016

Si spengono lentamente i riflettori su Slow Brand Festival 2016 - #SBF016 e per questo la Redazione di Brandforum e il suo Direttore, Prof.ssa Patrizia Musso, intendono ringraziare tutti coloro che hanno dato il loro prezioso supporto alla realizzazione di questo momento di incontro e dibattito sulle dinamiche #slow in Italia e non solo.


Ringraziamo per questo l’Associazione L’Arte del Vivere con Lentezza fondata da Bruno Contigianiper aver collaborato nuovamente alla realizzazione della II edizione del “festival lento” e per averci permesso di inserirci nella cornice della X Giornata della Lentezza.



Un grande grazie all’Università Cattolica ALTIS – Alta Scuola Impresa e Società – e a tutto lo splendido staff per l’ottimo supporto organizzativo e per la cordiale ospitalità in una stupenda location della Milano storica. Una sala affrescata all’interno di un villino incastonato in secolare giardino che perfettamente si è inserita – non solo come sfondo – nel nostro evento. A questo proposito i nostri ringraziamenti vanno anche al Prof. Vito Moramarco per averci onorato della sua presenza e per aver ufficialmente aperto #SBF016.


Il nostro grazie agli illustri ospiti che hanno saputo darci contributi di spicco per addentrarci e comprendere sempre di più quanto “slow” ci sia attorno a noi. Partendo dalla Lectio Inaugurale della Prof.ssa Maura Franchi, Sociologa dell'Università di Parma - dal titolo "Il valore dei sogni: alla ricerca di un'alleanza fra brand e persone". Proseguiamo poi con Bruno Contigiani, Julia Schwoerer (Vice President Marketing Mulino Bianco & Pan di Stelle), Maria Angela Polesana(Sociologa, Università IULM), Sergio Tonfi (Director Superbrands Italia), Alessia Coeli(Responsabile Innovazione sociale e Welfare, ALTIS, Università Cattolica) presenti al panel Slow ADV e Slow Factory moderato dal giornalista Andrea Di Turi.


Grazie inoltre a Giovanni Santilio - Partner & Digital Engagement Director Hole in One, Alessandro Biasi – Direttore Marketing Hotelplan Italia, Francesco Bracone – AD Ravensburger, Paola Marazzini, Agency Director Google Italy, Daniele Chieffi - Head of Web Media Relations, Social Media management and Reputation Monitoring ENI, Timothy Small - Head of Content Alkemy,Alessandro Braga - YouCan Lab e Massimiliano Leiter – Vicini di Casa per aver dato interessanti contributi sul tema Slow web.


Un grande grazie a chi è stato coinvolto negli intermezzi teatrali che hanno fatto da trait d’union alla giornata: grazie per averci fatto assaporare l’essere #slow da un punto di vista molto innovativo; in particolare ringraziamo il compositore Gabriele Bernardi per aver creato ad hoc per noi il jiingle a tema slow e il Prof. Claudio Bernardi per aver scritto i testi e la sceneggiatura e per essere stato “cerimoniere” dell’intero evento; gli attori professionisti Matilde Dondena(https://www.linkedin.com/in/matilded) e Daniele Giulietti (https://danielegiulietti.wordpress.com/) e le “slowbrandine” Francesca Conti, Elena Garini, Elisabetta Pedrazzani e Erika Serretta(studentesse del Master in Account e Sales Management).


Un sentito ringraziamento alla Giuria Tecnica composta da Maura Franchi, Bruno Contigiani, Andrea Ferrazzi, Andrea Di Turi, Maria Angela Polesana, Alessia Coeli, Sergio Tonfi, Franz Russo (Esperto di comunicazione e Blogger), Silvia Giovannini (Giornalista e consulente di comunicazione social), Maria Rosa Ambroso (space planner) e i redattori senior over 30 di Brandforum.it per aver contribuito a decretare i vincitori di questa edizione di Slow Brand Festival attraverso i loro voti.


Grazie all’artista di fama internazionale Giorgio Vicentini per la realizzazione delle targhe per i vincitori e per aver realizzato in diretta per #SBF016 un'opera #slow.


Ringraziamo poi gli studenti del Master in Account e Sales Management (ALMED/Centrimark) per il prezioso supporto e la voglia di mettersi in gioco sia pre che durante l’evento - tra loro vi è anche la fotografa Alessandra Maraschio (https://500px.com/alessandramaraschio); un sentito grazie anche al gruppo di drammaturgia aziendale composto (oltre che dal Prof Bernardi) anche dalle docenti Laura Cantarelli e Giulia Innocenti Malini, che hanno magistralmente supervisionato i vari step del lavoro dei ragazzi del Master.

Grazie inoltre a tutti gli studenti IED - indirizzo in Comunicazione e Pubblicità (II e III anno)  per  la collaborazione nella composizione delle nomination e anche per il costante entusiasmo nel supportarci a vario titolo per le iniziative legate a Brandforum (un grazie particolare va al proposito ad Alessandro, Andrea, Andreas, Giulia).


Ringraziamo i nostri Partner Istituzionali: oltre ad ALTIS, anche ALMED (Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo), IED – Istituto Europeo del Design e FrancoAngeli; gli Sponsor Tecnici HoleInOne - per la realizzazione dei materiali comunicativi e per aver gentilmente offerto l’aperitivo finale- e Manymal per aver “vestito” tutto lo staff e gli attori.
Grazie anche ai nostri Media Partner BeTheBoss, Beesness, YouCan Lab, Sloworking e Promotion Magazine.
Grazie al Comune di Milano per il Patrocinio all’evento.


Da ultimi, ma non ultimi per importanza, ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato come pubblico interessato.


L’evento è concluso ma le dinamiche 
#slow continuano sia on che off line! Continuate a seguirci sui nostri canali ufficiali. 





Vincitori SlowBrand 2016 e SlowBoss 2016: http://www.slowbrandfestival.it/2016/06/vincitori-sbf016-slow-boss-e-slow-brand.html


Nessun commento:

Posta un commento